Dieta Kapa Dosha

Dalla dispensa "Ahar" di alimentazione ayurvedica del Maestro Joythimayananda.

 

Kapa ha bisogno di una dieta con finalità stimolanti, purificanti e riducenti i liquidi in eccesso. Se fossi prevalentemente Kapa, mi dovrei impegnare con determinazione e con distacco per raggiungere questi miei obiettivi. Perciò dovrei prediligere quei cibi né troppo caldi né troppo freddi, leggeri ed asciutti, ma ben speziati, dai gusti pungenti o piccante, amaro, astringente o acido. Non dovrei bere acqua fredda, né tantomeno ghiacciata. Dovrei sforzarmi di moderarmi nel cibo (mangiando poco e non frequentemente), preferendo assumere il cibo nel periodo della giornata che va dalle dieci alle 18: il pasto sostanzioso a mezzogiorno, e più leggeri gli altri due. Non dovrei dilungarmi a lungo sia nel mangiare sia nella preparazione del pasto, nè dormire dopo mangiato, potrei fare spesso a meno della colazione, così come mi sarebbe benefico saltare qualche pasto o digiunare. Dovrei fare attenzione a non considerare il cibo come un conforto affettivo, sviluppando attaccamento verso di esso. In tema d’alimentazione, dovrei incanalare le mie energie, piuttosto che a consumarlo, ad offrire invece il cibo, cimentandomi nella preparazione di piatti destinati ad altri.

 

Frutta – L’assunzione della frutta alimenta la presenza idrica e può indurre l’incremento di muco nell’organismo, per questa ragione non si consiglia nei tipi Kapa, particolarmente se in combinazione con altri cibi. Ricordiamoci, tuttavia, che la frutta è contraddistinta da un’energia “leggera”, inefficace generalmente ad incrementare sensibilmente Kapa, caratterizzata tipicamente da un’energia “pesante”. Per contribuire a ridurre l’adipe ed a dissolvere il muco si rivela utile l’assunzione di frutta dal gusto acido, come limoni e pompelmi: attenzione a non dolcificarli con lo zucchero, mentre è lecito farlo col miele. Qual è l’effetto più sfavorevole della frutta dolce sull’organismo? La risposta dipende dalla constatazione che essa inibisce il fuoco digestivo: per questo non si consiglia alle costituzioni Kapa.

 

Verdure – Per la loro energia “leggera” e le loro proprietà diuretiche, (carote e sedano) che tendono a ridurre la massa idrica corporea, la maggior parte delle verdure sono di blando beneficio per Kapa. Ad eccezione della stagione fredda in cui si possono mangiare crude, negli altri periodi dell’anno occorre cuocere le verdure al vapore, aggiungendovi delle spezie (contrastanti la loro natura “fredda”), servendole tiepide con pochissimo olio per condimento.

 

Cereali – Dal momento che hanno energia “pesante”, col risultato d’accrescere la massa corporea, appare lampante che i cereali non sono proprio indicati per la persona a prevalenza Kapa. Vanno bene solo quelli caratterizzati da proprietà diuretiche ed espettoranti, come pure quelli integrali e cotti al vapore. Attenzione al pane: tende a stimolare la formazione di muco ed ha proprietà “appiccicose”, col risultato d’accrescere Kapa.

 

Legumi – Sono quasi tutti praticamente decisamente indicati, in quanto tendono ad incamerare acqua e ad aumentare l’elemento aria. Nonostante abbia una debole capacità d’incrementare Kapa, tra le fonti proteiche, è molto meglio scegliere il tofu in luogo dei latticini, della carne o delle noci.

 

Noci e semi – Abbiamo appena visto che sono praticamente controindicate, perché? Hanno proprietà “pesanti”, tendono ad incrementare la situazione di congestione e favoriscono la secrezione di muco: già tipiche di Kapa. Tuttavia, anche in questo caso è bene non astenersene completamente. Olio – Posseggono la medesima natura idratante e “pesante” di Kapa, con l’effetto d’accrescerne il dosha: è raccomandabile farne un uso estremamente moderato, abolendo del tutto i grassi animali, che sono ancora più pesanti. E’ decisamente preferibile orientarsi sugli oli leggeri, come quello di senape.

 

Latticini – Ad eccezione del latte di capra e dei suoi derivati, sono tutti molto sconsigliabili: favoriscono la produzione di muco e la congestione dell’organismo. Il latte può rivelarsi ancora più pesante da digerire della carne e può causare allergie alimentari. Lo si può sostituire col latte di soia, che non ha nulla a che vedere col latte vaccino.

 

Carni – Sono tutte altamente sconsigliabili, in quanto tendono, a lungo andare, ad aggravare Kapa. D’altra parte se fossi una persona caratterizzata da una prevalenza di Kapa, non soffrirei certamente per la mancanza di carne dalla mia dieta. Se proprio ne sentissi la mancanza, mi sarebbe lecito scegliere la carne di pollo e di volatili in generale, cucinata con spezie ma senza grassi, abbandonando tutte le altre carni, in particolare quelle grasse.

 

Dolci e dolcificanti – Salvo il miele, espettorante e sul lungo periodo disidratante, tutti i dolci sono altamente controindicati poiché incrementano notevolmente Kapa scatenando i disturbi e le malattie tipiche di questo dosha.

 

Spezie – Sono tutte di gran beneficio per questo dosha; sono infatti caratterizzate da energia “calda” ed “asciutta” che contrasta efficacemente il Kapa dosha dominato dall’elemento “acqua”. Le spezie sortiscono l’effetto positivo di stimolare il metabolismo prevenendo il deposito di grassi e l’eccesso d’acqua nei tessuti. Ovviamente l’assunzione di sale dovrebbe essere evitata, salvo un apporto moderato nella stagione calda o per compensare la sudorazione.

 

Bevande – Se fossi Kapa non avrei bisogno di bere molta acqua, mi basterebbe il giusto quantitativo indispensabile, astenendomi completamente dal bere acqua fredda e bevande ghiacciate. Gusterei delle buone tazze di tè (anche caffè), tisane adatte dal gusto astringente, in particolare allo zenzero ed alla cannella, dolcificando eventualmente col miele, evitando l’aggiunta di latte e zucchero. (consigliata: bevande Shanti te) Vitamine e sali minerali – Rispetto agli altri dosha, Kapa è quello che ha meno necessità di vitamine e di sali minerali, mentre ha più bisogno di spezie e di agenti enzimatici. (consigliata: Vairaprash e Sale al Masala).

 

CIBI CONSIGLIATI

EVITARE O ASSUMERE LIMITATAMENTE

Cereali
Orzo, granoturcomiglioavena secca, segale Riso, grano e avena bollita
Verdure


Verdura cruda, patatacavolfioriprezzemolo

spinaci, broccoli, carote, carciofi, cicoria,

cipolla cruda, lattuga, porro, rucola, ravanello

Tutti i tipi di verdure bollite, sugose, dal gusto dolce; cetrioli, melanzana, rapa, pomodoro, zucchine, patate dolci

Frutta

 

Mela, frutta secca, albicocca, bacche, melograno, mirtilli

 

Tutti i tipi di frutta dal gusto aspro e dolce: avocado, banana, fichi, pompelmo, uva fresca, ananas, ciliegie, melone, arancio, prugna,  mango, fragole, lamponi

Carni

Pollo, tacchino e coniglio

 

Manzo, agnello, maiale.

Pesce

Pesci di piccole dimensioni con tante spine Tutti gli altri, specialmente pesce grasso, polipo, tonno, molluschi, e salmone

Legumi

Tofu, fagioli mung, lenticchie, aduki, fagioli lima, arachidi, Soia verde, piselli split
Piselli 

Latticini

Ghi  gruta, latte di capra e formaggi leggeri Tutti gli altri tipi

Olio

Mais, senape, girasole
Tutti gli altri tipi

Noci e Semi

Girasole e zucca Tutti gli altri tipi

Dolci

Miele Tutti gli altri tipi

Spezie

Spezie pungenti e sale al masala
Tutti gli altri tipi

Preparati Ayurvedici

Ghi Gruta, Sale al Masala, Shanti te, Vaira Prash, Rasam, Masala, Niragada
Ghi Gruta, vino Ayurvedico

 

I cibi per Kapa devono avere la qualità della elemento Fuoco

 

Le persone di costituzione Kapa hanno corpi morbidi o oleosi, liscii, densi, e la temperatura del corpo è fredda. Per natura Kapa è un Dosha lento e digerisce il cibo in modo lento. I tipi Kapa presentano squilibri provocati da eccessivo consumo di dolci e cibi ricchi di calorie.
Va favorito il cibi che aumenta la leggerezza, mangiare cibi piccanti provoca una digestione migliore e riscalderà il corpo. Mangiare cibi amari e astringenti aiuterà a diminuire l’appetito. Aggiungere dei gusti pungenti alla dieta a base di spezie è uno dei metodi migliori per equilibrare Kapa. I cibi caldi e pungenti sono ottimi in inverno, la frutta e verdura cruda, e le insalate sono estremamente indicate poiché le loro fibre tonificano il tratto intestinale. Cibi fritti aggravano Kapa. Kapa meglio evitare o ridurre banane, pomodori, cetrioli, meloni, mango, arance, riso, cereali nuovi, (per Kapa meglio i cereali vecchi 6 mesi in più); frutti di mare, polipi, salmone e tonno; cibi freddi, dolci, vino nuovo, cocco, avena etc.